Perdono – Scacco all’Ego

Ieri sera, mentre aspettavo che la mia amica venisse a prendermi per andare a Teatro, ho preso in mano l’e-reader e ho dato una sbirciatina ai libri inseriti nel pomeriggio.

Dovevo ingannare l’attesa – sono sempre tremendamente in anticipo – e per inerzia mi sono rifugiata dentro copertine in bianco e nero.

“Perdono. Scacco all’Ego” di Daniel Musanni, pubblicato su Amazon il primo ottobre di quest’anno e acquistabile gratuitamente.
Ego

Sinossi:

Quando la parte orgogliosa di noi prende il sopravvento, dimentichiamo che siamo umani e ci facciamo guerra senza confini. Solo in pochi riescono a riprendere la situazione in mano, e se questo accade …

 

Ho tempo e concedo uno sguardo alla prima pagina.

“Il perdono è la fragranza che

la violetta lascia sul

calcagno che l’ha calpestata.

Mark Twain.”

Una pagina, due.

Accidenti, sottolineerei gran parte dello scritto.

In molti siamo arabe fenici. In molti siamo Highlander.

Guardo in fondo allo schermo.

Tempo alla fine del libro: 18 minuti.

Ce la posso fare, è un battito di ciglia.

In scena mi vien messo un atto teatrale.

Una coppia strana, Coscienza ed Ego, si addomestica con consapevolezza.

L’ho scritto sopra: un tempo di lettura brevissimo… probabilmente troppo!

Non amo i racconti proprio per questa brevità che mi porta in un mondo, spesso, solo accennato e poi quando mi ci sono immersa per bene, mi svuota la vasca con un punto finale improvviso.

Invece a questo, su Amazon, ho dato 5 stelle… sì: 5 stelle!

Perché inscenare certi duetti senza cadere nella retorica, o nello scontato perbenismo, non è facile.

Si sono chiusi i pesanti tendaggi verdi. L’atto è terminato.  Applauso.

 

3 risposte a "Perdono – Scacco all’Ego"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

un blog malin-comico

ho detto sì all'amore ma non avevo capito la domanda

Manuel Chiacchiararelli

Scrittore, Fotografo, Guida Naturalistica, Girovago / Writer, Photographer, Naturalist Guide, Wanderer

friulimosaicodilingue

*più lingue conosci più vali*

Sindrome di Stendhal

"Tutte le arti si assomigliano - un tentativo per riempire gli spazi vuoti." Samuel Beckett

Libri vagabondi

Un viaggio infinito tra le pagine magiche dei libri

Amabililettureblog

" La Vita inizia dove finisce la Paura". cit. OSHO

THE SECRET BOOKREADER

Il Blog del Lettore Segreto

LA GAZZETTA DEL SOLE

Solo notizie positive

BiblioBuscate

Il blog della biblioteca di Buscate

Metis Magazine

NEWS IS ALL YOU NEED

Vally's Bookshelf

Non riesco a dormire se non sono circondata da libri

libreria La Vispa Teresa

libreria per ragazzi

Babe, Val Resia

Pratiche, saperi, credenze, rituali e folklore in Val Resia (Udine) Friuli Venezia Giulia

La poltrona gialla

Racconto storie di libri, cibi, luoghi, viaggi, persone, fantasia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: