Vi è una crisi di senso, intesa come legittimazione a non porsi domande…

Due giorni fa, tra i ricordi che puntigliosamente Facebook mi propone ogni giorno, c’era la foto che avevo fatto a un passaggio di lettura in corso, qualche anno fa, nel 2015 per la precisione. A dire la verità mi ero dimenticata di questa lettura ma ne riporto lo stralcio che ai tempi mi evidenziai nell’e-reader; nei commenti ho letto che, comunque, avevo trovato tutto il libro interessante!

“Vi è una crisi di senso, intesa come legittimazione a non porsi domande, ad assorbire il luogo comune, di qualunque natura esso sia, culturale, ideologico, economico, filosofico, persino religioso. Luogo comune inteso come ciò che porta alla morte del cuore e che però lo avvelena, lo stordisce, lo brucia con un appagamento istantaneo od una giustificazione apparente, che produce solo cenere. Il contrario dell’entusiasmo, dell’emozione, dell’autoironia, dell’umorismo, dell’umiltà, della ricerca.”

I ricordi di Facebook servono anche a ricordare letture all’apparenza scivolate via chete! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Riabilitazione e stimolazione cognitiva

Psicologa Neuropsicologa, Dott.ssa Samuela Tagliati

ilcavalibridotcom1.wordpress.com/

Guida enoletteraria che abbina un vino ad ogni libro

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

un blog malin-comico

ho detto sì all'amore ma non avevo capito la domanda

Manuel Chiacchiararelli

Scrittore, Fotografo, Guida Naturalistica, Girovago / Writer, Photographer, Naturalist Guide, Wanderer

FRIULI MOSAICO DI LINGUE

*più lingue conosci più vali*

Sindrome di Stendhal

"Tutte le arti si assomigliano - un tentativo per riempire gli spazi vuoti." Samuel Beckett

Libri vagabondi

Un viaggio infinito tra le pagine magiche dei libri

Amabililettureblog

" La Vita inizia dove finisce la Paura". cit. OSHO

LA GAZZETTA DEL SOLE

Solo notizie positive

BiblioBuscate

Il blog della biblioteca di Buscate

Metis Magazine

NEWS IS ALL YOU NEED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: