Diario di lettura – 2022

Apro il nuovo diario di letture, citando Dante: “In quella parte del libro de la mia memoria… si trova una rubrica la quale dice: Incipit vita nova

01: “Questo immenso non sapere. Conversazioni con alberi, animali e il cuore umano” di Chandra Candiani

"Questo immenso non sapere" di Chandra Candiani

02: “L’italiano. Parlare, scrivere, digitare” di Luca Serianni

"L'Italiano. Parlare, scrivere, digitare" di Luca Serianni

03: “La mucca viola. Farsi notare (e fare fortuna) in un mondo tutto marronedi Seth Godin

"La mucca viola" Seth Godin

04: “Stai zitta” – di Michela Murgia

"stai zitta" di Michela Murgia

05: “Senza parole” – di Massimo Arcangeli

"Senza parole" di Massimo Arcangeli

06: “Estasi di libertà” – di Stefan Zweig

"estasi di libertà" di Stefan Zweig

07: “In piedi” – di Donato Di Capua

"In piedi" di Donato Di Capua

08: “Amo le mie manie” di Luciana Pennino

"Amo le mie manie" di Luciana Pennino

09: “L’istante lungo” – Sara Fruner

"L'istante largo" romanzo di Sara Fruner

10: “L’inventore di libri. Aldo Manuzio” di Alessandro Marzo Magno

Recensione

"L'inventore di libri. Aldo Manuzio" di Alessandro Marzo Magno

11: “Dasvidania” di Nikolai Prestia

Recensione

"Dasvidania" di NiKolai Prestia

12: “Mio figlio. L’amore che non ho fatto in tempo a dirgli” di Marco Termenana

Recensione

"Mio figlio. L'amore che non ho fatto in tempo a dirgli" di Marco Termenana, recensione libro, una parola tira l'altra.

13: “Memorie di un’avventuriera” di Emanuela Monti

Recensione

14: “Camminare sulle orme dell’anno solare: Comprendere la vita grazie al ciclo simbolico della Natura e alla Filosofia Ermeticadi Gabriele Rosemarie Paulsen

15: “La sottile arte di fare quello che c***o ti pare” di Mark Manson

"La sottile arte di fare quello che c***o ti pare", Mark Manson, diario di lettura

16: “Buona cacca a tutti! Un intestino sano per migliorare la nostra salute fisica e mentale” – Dottor Adrian Schulte

"Buona cacca a tutti! Un intestino sano per migliorare la nostra salute fisica e mentale" Dottor Adrian Schulte.

17: “Fiore di fulmine” – di Vanessa Roggeri

Recensione

18: “I sogni belli non si ricordano” – di Carlo Verdelli

"I sogni belli non si ricordano" di Carlo Verdelli

19: “Blu come la notte” di Simone Van der Vlugt

Recensione

"Blu come la notte" di Simone Van Der Vlugt

20: “Un colore tira l’altro” di Michel Pastoureau

"Un colore tira l'altro" Diario cromatico, Michel Pastoureau, POnte delle grazie, diario di lettura, una parola tira l'altra

21: “Dialoghi dal mito. Parole di donne greche” di Federica Scamporrino

"Dialoghi dal mito. Parole di donne greche", Federica Scamporrino, Casa editrice Kimerik, diario di lettura, una parola tira l'altra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Riabilitazione e stimolazione cognitiva

Psicologa Neuropsicologa, Dott.ssa Samuela Tagliati

ilcavalibridotcom1.wordpress.com/

Guida enoletteraria che abbina un vino ad ogni libro

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

un blog malin-comico

ho detto sì all'amore ma non avevo capito la domanda

Manuel Chiacchiararelli

Scrittore, Fotografo, Guida Naturalistica, Girovago / Writer, Photographer, Naturalist Guide, Wanderer

friulimosaicodilingue

*più lingue conosci più vali*

Sindrome di Stendhal

"Tutte le arti si assomigliano - un tentativo per riempire gli spazi vuoti." Samuel Beckett

Libri vagabondi

Un viaggio infinito tra le pagine magiche dei libri

Amabililettureblog

" La Vita inizia dove finisce la Paura". cit. OSHO

LA GAZZETTA DEL SOLE

Solo notizie positive

BiblioBuscate

Il blog della biblioteca di Buscate

Metis Magazine

NEWS IS ALL YOU NEED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: