Una parola tira l’altra su: “La virtù di Checchina” di Matilde Serao

In questo dicembre, codina dell'anno, ho incontrato una scrittrice di cui mai, prima d'ora, avevo letto nulla e di cui invece, ora, vorrei leggere l'intera bibliografia. Direttamente da un passato tanto ricco di miseria quanto opulente a livello intellettuale una "Donnona" - e so che definirla così non rende giustizia al suo spessore di persona... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: