Diario di lettura, anno 2016

Ricordi di letture, alcune impressioni ancora calde e altre che conservano un piccolo alone sfumato. Libri, libri e ancora libri. Libri, sempre! Che diario duemilasedici sia:   1: VIOLA SU CARTA - di Elisa Sartarelli 2: CONIUGATA CON LA VITA - al torchio e in visione. - di Bruni Miriam Silloge poetica che ricordo come un dispiegarsi, incessante, di ali fragili... Continue Reading →

“La tecnologia della parola”- di Stefano Di Tore

Stefano Di Tore è ricercatore in Didattica generale e pedagogia speciale presso il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell'Università degli Studi di Salerno. Ho trovato questo interessantissimo volume girovagando, come al mio solito, tra un sito e l'altro e approdando sul sito della "Franco Angeli Editore". Iniziare a leggerlo e a prendere appunti,... Continue Reading →

Da bambino ad adulto, l’evoluzione attraverso la grafologia

Girovagando sull'interessantissimo sito http://www.neuroscienze.net/  sono incappata in "Crescere con la grafologia. Uno sguardo sull’evoluzione del bambino attraverso l’analisi della scrittura e del disegno." del medico pediatra, psicoterapeuta e grafologo giudiziario Angelo Vigliotti. Si tratta di poche pagine, 48 per la precisione, in cui l'Autore scrive, in modo esplicativo, le connessioni tra movimento interno ed espressione gestuale.... Continue Reading →

Attraverso i libri, di scavo in scavo…

Dopo aver terminato il meraviglioso libro di Mazzariol "Mio fratello rincorre i dinosauri" Einaudi Editore, ho letto una raccolta di racconti dello psicoanalista Stefano Bolognini "Come vento, come onda", Bollati Boringhieri editore. Di racconto in racconto, attraverso labirinti scavati all'interno di un sé illuso o disilluso, narcisista o autodistruttivo, possente o latente... scavi, labirinti. Siamo... Continue Reading →

“Mio fratello rincorre i dinosauri”

La lettura de "Mio fratello rincorre i dinosauri" sta procedendo magnificamente. Il punto di vista è quello di Giacomo, il fratello di Giovanni. Giovanni, il fratello tanto desiderato, avrà i superpoteri, gli dicono i genitori. Giovanni... Giovanni sarà un bambino speciale. Quanto speciale, Giacomo lo capirà solo con lo scorrere dei giorni. Prima dovrà strutturare,... Continue Reading →

Tre libri a cavallo d’anno.

Nella clessidra dell'anno, la sabbia non ha fatto in tempo a starsene ferma un attimo, che subito si è risentita capovolta e ha ricominciato a scorrere... per fortuna, ovviamente! Le occasioni conviviali sono state moltissime, molte le cene, le colazioni e i pranzi in allegria. Molti i baci, gli abbracci e le calorose e decise... Continue Reading →

In principio erano tavolette d’argilla…

Stanotte ho iniziato a leggere un libro importante. Le più antiche storie del mondo. Tutti conosciamo, chi più chi meno, le favole dei fratelli Grimm; Biancaneve e sette nani li abbiamo incontrati in tutte le salse... per non parlare di Alice nel paese delle meraviglie, che personalmente adoro ma a cui sceneggiatori e scrittori hanno... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: