“L’eredità delle dee” – di Kateřina Tučková

Se dovessi rappresentare questo romanzo attraverso un'immagine ecco quale sarebbe: un cielo minaccioso, carico di promessa di tempesta imminente, blu inchiostro; il vento piega l'erba in cima alla collina e una donna che, volgendomi la schiena, protende le braccia in alto, palmi aperti contro le nuvole, a far da forza respingente a un evento nefasto... Continue Reading →

“Sette riti di bellezza giapponese” – di Elodie-Joy Jaubert

Domenica, tra un film e una tisana, ho sbocconcellato questo libro che si è lasciato leggere con molto piacere; ""Sette riti di bellezza giapponese. Il metodo per una pelle perfetta e capelli di seta" di Elodie-Joy Jaubert, edito con Sonzogno nel 2015. L'autrice, è una famosa blogger e illustratrice parigina che si occupa da anni... Continue Reading →

“Perché il bambino cuoce nella polenta” – di Aglaja Veteranyi

Prima di tutto, a catturare la mia attenzione, è stato il titolo. Perché? Perché mai un bambino dovrebbe "cuocere"? E perché, poi, dovrebbe farlo proprio nella polenta? Eppure questo titolo, questa copertina color del mais, questo tendone da circo, nel mezzo della cover, tutte le recensione che mi capitavano, minimo un paio di volte al... Continue Reading →

“Il fiume a bordo” di Angelo Floramo, Mauro Daltin, Alessandro Venier

L'altro giorno ho terminato questo libro, questo viaggio per osmosi. Sono scesa dal Balkan Caravan, come lo ha battezzato Angelo Floramo (eterno spirito errante); mi sono sgranchita le gambe, ché io certe irte scalette di ferro arrugginito, appoggiate in segno di sfida (o diffida?) alla parete rocciosa, mica le ho salite! Ho preso una buona... Continue Reading →

“Cambiare l’acqua ai fiori” di Valérie Perrin

Con dispiacere, l'altro giorno, ho terminato la lettura di "Cambiare l'acqua ai fiori" di Valérie Perrin, edizioni e/o. traduzione di Alberto Bracci Testasecca, ventinovesima ristampa ottobre 2020. Vincitore nel 2018 del prix maison de la Presse, presieduto da Michel Bussi, con la seguente motivazione: "Un romanzo sensibile, un libro che vi porta dalle lacrime alle... Continue Reading →

“Cosmo più servizi: Divagazioni su artisti, diorami, cimiteri e vecchie zie rimaste signorine” – di Antonio Riccardi

Edito nel 2004 dalla Sellerio Editore, "Cosmo più servizi: Divagazioni su artisti, diorami, cimiteri e vecchie zie rimaste signorine" è un saggio - breve, ahimè - di Antonio Riccardi, dirigente editoriale, poeta, scrittore e critico letterario italiano. Dall'avanti lettera - compresa - in poi, questo libro, si lascia leggere che è un piacere! Di cosa... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: